Congregazione Suore Infermiere dell'Addolorata

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Chirurgia Toracica

Stampa PDF
DIPARTIMENTO AREA CHIRURGICA
UNITA’ OPERATIVA COMPLESSA di CHIRURGIA TORACICA
DIRETTORE Dr. Gerolamo Rossi
DIRIGENTI MEDICI

Dr. Nunzio Castiglione
Dr. Andrea Pericelli
Dr. Sergio Senatore
Dr. Marco Torno

Dr.ssa Isabella Besana Ciani
Dr. Riccardo Roesel
Dr. Silvio Vischi
COORDINATORI Suor Barbara Sanvito Reparto di degenza blocco B,
piano 2
Sig.ra Olga Cossa Reparto di degenza blocco A,
piano 2
Day Surgery blocco A, piano 3
Suor Beniamina Bonesso Blocco operatorio
Sig.ra Rosella Jaconangelo Ambulatorio, via Dante 9
COLLABORATORI
  • Equipe infermieristica
  • Personale di supporto
  • Personale amministrativo
PRESTAZIONI SANITARIE EROGATE
  • Chirurgia Toracica:
    ricovero ordinario e con pre-ricovero
  • Chirurgia Senologica:
    patologia benigna e maligna della mammella chirurgia plastico-ricostruttiva
  • Day Surgery
  • Ambulatorio
CONSULENZE
  • Chirurgia Toracica presso Ospedale Sant’Anna di Como
MODALITA’ DI ACCESSO
  • A carico S.S.N.
  • Convenzione altri Enti Mutualistici e Assicurativi
  • Libera professione

L’Unità Operativa Complessa di Chirurgia ad Indirizzo Toracico opera dal 1 gennaio 2009 nel contesto del Dipartimento Chirurgico e si occupa della diagnosi e del trattamento chirurgico

  • della patologia toracica
  • della patologia vulnologica

L’equipe medica è costituita da Chirurghi Specialisti formatisi presso le Scuole di Specializzazione delle Università degli Studi di Milano, Pavia e Varese.
La Chirurgia Toracica, che distingue l’U.O. si propone come servizio di eccellenza per l’utenza interna ed esterna.


ATTIVITA' DI RICOVERO
DIPARTIMENTO AREA CHIRURGICA
UNITA’ OPERATIVA COMPLESSA di CHIRURGIA TORACICA
Direttore: Dr. G. Rossi
ACCESSO Blocco A, piano 2 Degenza ordinaria
Blocco B, piano 2 Degenza ordinaria
(regime libero-professionale)
Blocco A, piano 2 Day Surgery
TELEFONI
  • Studio Direttore
Blocco A, piano 2 031.324249
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
  • Reparto
Blocco A 031.324262
Blocco B 031.324263
FAX 031.308047
E-Mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
ORARI COLLOQUI
CON I MEDICI
Direttore, Dr. G. Rossi Tutti i giorni al termine giro visite o
al termine dell’intervento chirurgico
Medico di Reparto
Medico Referente per la Qualità, Dr. M.Torno Disponibile per l’utenza e i degenti per informazioni non altrimenti acquisibili.
Può essere contattato tramite il personale medico e infermieristico o ai seguenti rcapiti:
031.324262
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
ORGANIZZAZIONE ATTIVITA’ SANITARIE Controllo parametri e prelievi per esami di laboratorio dalle ore 6:30
igiene dei Pazienti dalle ore 8:00
giro visita medica e medicazioni 8:15  e  16:30
somministrazione terapia 06:00 - 08:00 - 12:00 - 16:00 - 18:00 - 20:00 - 22:00 - 24:00
PRESTAZIONI
  • Patologia del polmone
  • Patologia della pleura
  • Patologia del mediastino
  • Patologie tracheo-bronchiali
  • Patologie del collo
  • Vulnologia

L’U.O.C. di Chirurgia Toracica si dedica allo studio (diagnosi, stadiazione) ed al trattamento chirurgico delle patologie neoplastiche ed infiammatorie toraciche e mediastiniche avvalendosi di tecniche d’imaging avanzate (TC ad alta definizione, RMN, Ecografie tradizionali e con mezzo di contrasto), di esami endoscopici (tradizionale e virtuali) e di tecniche chirurgiche adeguate agli standard internazionali sia con modalità aperta (toracotomia) che mini-invasiva (mediastino scopia, toracoscopia, tracheo-broncoscopia con strumentario rigido, videoassistite) utilizzando materiali aggiornati alle nuove proposte tecnologiche.
L’U.O.C. si dedica inoltre alla diagnosi ed al trattamento delle patologie di interesse vulnologico (ulcere e ferite difficili, lesioni da pressione) con l’ausilio di medicazioni tecnologicamente avanzate e di metodiche all’avanguardia.

Patologia del polmone
  • Diagnostica, Stadiazione e Trattamento chirurgico delle Neoplasie benigne e maligne del Polmone
  • Diagnostica e Trattamento chirurgico delle Neoplasie Secondarie del Polmone
  • Diagnostica Invasiva e Mini-Invasiva delle Interstiziopatie
  • Diagnostica Invasiva e Mini-Invasive delle Patologie Infiammatorie del Polmone, compresa la TBC
  • Trattamento delle Patologie Infiammatorie del Polmone (Ascesso Polmonare)
  • Trattamento Invasivo e Mini-Invasivo dello Pneumotorace
Patologia della pleura
  • Diagnostica, Stadiazione  e Trattamento chirurgico delle Neoplasie della Pleura primitive e secondarie
  • Diagnostica Invasiva e Mini-Invasiva dei Versamenti Pleurici
  • Trattamento Palliativo dei Versamenti Pleurici di natura secondaria
  • Trattamento Invasivo e MiniInvasivo della Patologia Infiammatoria della Pleura
Patologia del mediastino
  • Diagnostica, Stadiazione  e Trattamento chirurgico delle Neoplasie mediastiniche
  • Diagnostica Invasiva e Mini-Invasiva delle Linfoadenopatie  mediastiniche
  • Simpaticectomie per il trattamento dell'Iperidrosi
Patologie tracheo-bronchiali
  • Trattamento disostruttivo (laser) e protesico delle Stenosi infiammatorie e neoplastiche dell’albero Tracheo-Bronchiale
  • Diagnostica con strumento rigido delle Patologie dell’albero Tracheo-Bronchiale
  • Rimozione di Corpi Estranei
Patologie del collo
  • Diagnostica e trattamento delle Patologie Neoplastiche della Tiroide
  • Diagnostica e trattamento degli strumi tiroidei
  • Diagnostica delle Linfoadenopatie Latero-Cervicali

RISORSE TECNOLOGICHE E STRUMENTALI

L'Unità Operativa di Chirurgia Toracica oltre alle comuni ed indispensabili risorse tecnologiche proprie di ogni struttura ospedaliera di chirurgia dispone di:

  • due unità di ricovero con monitoraggio elettronico continuo dei parametri vitali del paziente.
    Ogni unità è dotata di un monitor di testata per la rilevazione dei parametri cardiocircolatori e respiratori.
    Sono presenti erogatori di ossigeno distinti e valvole distinte di aspirazione a muro, inoltre ogni unità è provvista di erogatori a muro per l’aria compressa che rende possibile l’utilizzo di strumenti per la respirazione a pressione positiva (CPAP).
  • defibrillatore e carrello urgenza – emergenza, propri ed ad uso esclusivo delle UU.OO. di Chirurgia Generale, Toracica e Pneumologia.

L’U.O. di Chirurgia Toracica, oltre a condividere le risorse del Blocco Operatorio necessarie per l’espletamento della attività chirurgica e anestesiologica, fra cui lo strumento ad ultrasoni di ultima generazione per la sezione e il coagulo dei tessuti (Ultracision®), utilizza le seguenti apparecchiature: Nd Yag Laser 1064 μm, strumentario rigido per TracheoBroncoscopia Efer-Dumon®, Debrider ad Ultrasuoni Sonoca®


ATTIVITA' AMBULATORIALE
DIPARTIMENTO AREA CHIRURGICA
UNITA’ OPERATIVA COMPLESSA di CHIRURGIA TORACICA
Direttore: Dr. G. Rossi
PRENOTAZIONE  ACCETTAZIONE C.U.P.
Ingresso A, via Dante 11 – tel. 031.324950
ACCESSO Ingresso B (piano 1), via Dante 9
Ingresso D, via Dante 3
FAX 031.308047
E-Mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
AMBULATORI Chirurgia Toracica martedì ore 08:30-10:30 (ingresso B)
Libera professione Dr. G. Rossi giovedì  ore 14:00 - 16:00
(ingresso B)
Dr. N. Castiglione giovedì  ore 15:30 - 16:30 (ingresso D)
Dr. S. Senatore lunedì    ore 14:00 - 15:00 (ingresso B)
Dr. M. Torno lunedì    ore 15:00 – 16:00 (ingresso B)

GESTIONE DELLE LISTE DI ATTESA E DELLE PRIORITA’

All'atto della visita del paziente o al momento della discussione del caso con i colleghi di altre UU.OO. o Strutture il Chirurgo redige una scheda di prenotazione.
Di particolare importanza è la compilazione delle note che permettono di identificare la tipologia dell'affezione (oncologica/non oncologica) e la sua evolutività clinica (sanguinamento, anemizzazione, insufficienza respiratoria o di altro apparato e sistema, decadimento organico e cachessia) al fine di stabilire una scala di priorità.
Nelle note il Chirurgo segnalerà anche:

  • La necessità di una diagnostica supplementare,
  • La necessità di un ricovero postoperatorio in Terapia Intensiva
  • La necessità di Radioterapia e/o Chemioterapia neoadiuvante.

La gestione degli interventi chirurgici programmabili in elezione prevede l'elaborazione settimanale di un prospetto che viene compilato presso la Direzione della Unità Operativa e quindi sottoposto al Referente dell'U.O. di Anestesia.
La compilazione della nota operatoria a cui concorrono tutti i Medici dell'U.O. si basa sulla analisi critica delle schede di prenotazione.

LA PROGRAMMAZIONE OPERATORIA

La programmazione delle procedure chirurgiche non urgenti è effettuata in funzione dei seguenti parametri (in ordine di importanza):

  • Tipologia della patologia
  • Grado di evolutività della patologia
  • Data prenotazione trattamento chirurgico

TIPOLOGIA DELLA PATOLOGIA

Patologia oncologica: inserimento del paziente nel programma operatorio entro le 3 settimane successive alla data di prenotazione.
Patologia non oncologica: inserimento del paziente nel programma operatorio in base al grado di evolutività della malattia.

CHIRURGIA ONCOLOGICA

La Chirurgia Oncologica prevede una corsia ed un flusso preferenziale sia nella diagnostica che nel trattamento.
Il paziente con patologia neoplastica che accede all'U.O. viene inserito in un percorso diagnostico atto a classificare lo stadio clinico della malattia e contemporaneamente è inserito nelle note prospettiche operatorie entro i ventuno giorni successivi alla data di prenotazione.
L’iter oncologico, per i pazienti reclutati all'interno della nostra struttura, si conclude con la prenotazione della visita oncologica postoperatoria concordata direttamente dal Medico di Reparto, all’atto della dimissione, con l'Ambulatorio di Oncologia.
I casi clinici complessi vengono discussi con modalità multidisciplinare ed interdipartimentale dalle strutture operative specialistiche coinvolte nell’iter diagnostico e terapeutico: Pneumologia, Radiologia, Anatomia Patologica, Oncologia, Fisiatria, Medicina Nucleare e Radioterapia (Consulenza Ospedale S. Anna di Como).
Il fine di tale collaborazione è quello di garantire una completa stadiazione clinica, radiologica e patologica atta a migliorare la prognosi e soddisfare le necessità individuali di ogni paziente.

CASISTICA

Nell'U.O. di Chirurgia Toracica vengono effettuati circa 300 interventi/anno con 150 nuovi casi oncologici/anno diagnosticati e trattati.

INDICATORI DI QUALITÀ

L'attività è costantemente monitorata mediante l'adozione di indicatori (di struttura, di processo, di esito) che consentono un costante miglioramento dei processi che caratterizzano il nostro operato.
L'impegno nella registrazione dei dati della casistica rende possibile un serio e documentato confronto con i corrispettivi presenti in letteratura.

Fondazione

Banner

Prenotazioni SSN

Banner

CRS Lombardia

Banner
Banner

Al fine di migliorare la navigazione del sito, utilizziamo i cookie per ricordare i dettagli, garantire un accesso sicuro e raccogliere statistiche per l’ottimizzazione delle funzionalità del sito. Per maggiori informazioni su come gestire i cookie, guarda la nostra cookie policy.

Accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information